Home / Secondi Piatti / Ricette regionali: i carciofi ripieni

Ricette regionali: i carciofi ripieni

Interessati alle ricette regionali (abbiamo già parlato di cucina italiana regionale, ricordate?)

Allora non potrete non apprezzare questi carciofi ripieni davvero eccezionali.

Andiamo a vedere come prepararli.

Ricette regionali: i carciofi ripieni IMG 4115 300x225Ricette regionali: i carciofi ripieni IMG 4118 300x225

Ricette regionali: i carciofi ripieni – Ingredienti per 8 carciofi

  • 8 Carciofi
  • 120 gr Pangrattato
  • una manciata di Pinoli
  • 100 gr Pecorino tagliato a cubetti
  • 70 gr parmigiano grattugiato
  • un pò di Pasta d’acciughe
  • sale e pepe q.b.
  • 1 spicchio d’aglio (a piacere)
  • 1 uovo
  • Olio e.v.o.

Ricette regionali: i carciofi ripieni – La preparazione

niziamo con il pulire i carciofi eliminando le foglie più esterne e dure, quindi tagliamo anche il gambo. A questo punto sarà necessario spuntare la parte superiore  dei carciofi per poi aprire con delicatezza le foglie, in modo da consentire l’eliminazione della “barba” con un cucchiaino.

A questo punto in un piatto metteremo il ns pangrattato, i pinoli, il parmiggiano ed il pecorino tagliato a cubetti. Salate e pepate. (se gradite l’aglio potete aggiungerlo, mi raccomando tagliatelo a piccoli pezzettini). Aggiungiamo quindi l’uovo e un filo d’olio. Quindi amalgamiamo il tutto con le mani in modo da far insaporire il nostro ripieno.

Ricette regionali: i carciofi ripieni IMG 4116 300x225

Procediamo, quindi, ad imbottire i carciofi avendo cura di non far trasbordare l’impasto.

Ricette regionali: i carciofi ripieni – Proseguiamo

Prendiamo una casseruola che possa contenere i nostri carciofi. Mettiamoli con cura al suo interno in modo che stiano in piedi e che l’uno con l’altro si sostengano. Aggiungiamo un filo d’olio.

Ricette regionali: i carciofi ripieni IMG 4121 300x225

Facendo attenzione adesso versiamo dell’acqua sul fondo della casseruola fino a superare la metà dell’altezza dei carciofi. Mettiamo sul fuoco e facciamo cuocere a fuoco lento per circa 1 ora. In caso di assenza d’acqua e il carciofo non sia ancora cotto andremo ad aggiustare l’acqua. Attenzione che tale acqua una volta raggiunta la cottura dovrà essere non più di un dito.

Vi renderete conto che saranno pronti dalla morbidezza del carciofo stesso.

Servite tiepidi.

 

Buon appetito!

 

 

Check Also

Polpette con salsa allo yogurt

Polpette con salsa allo yogurt aromatizzata al basilico: la nostra ricetta

Oggi prepariamo delle polpette con salsa allo yogurt aromatizzata al basilico adatte sia a chi volesse rimettersi …

Pollo con verdure

Pollo con verdure? Ricetta bocconcini di pollo e melanzane

Preparare il pollo con verdure è una maniera semplice e veloce per proporre due piatti in …

funghi ripieni al forno

Funghi ripieni al forno – Ricetta vegetariana

I funghi ripieni al forno è una ricetta facile che richiede davvero pochi ingredienti e …