Home / Primi piatti / Pisarei e Fasò, Gnocchetti con sugo di fagioli della tradizione piacentina

Pisarei e Fasò, Gnocchetti con sugo di fagioli della tradizione piacentina

I Pisarei e Fasò, sono dei gnocchetti con sugo di fagioli della tradizione piacentina. Il loro nome deriva dal dialetto piacentino bissa (biscia), forse a causa della preparazione richiesta. Questa ricetta si perde nella notte dei tempi, gli ingredienti sono abbastanza poveri, infatti la farina veniva tagliata con i pane raffermo per risparmiare la materia prima. Il piatto è di origini contadine e anche qui vengono utilizzati i materiali derivati dalla macellazione del maiale “cotiche, salsiccia lardo” e dall’orto.

Pisarei e Fasò, Gnocchetti con sugo di fagioli della tradizione piacentina wp 1476642801822 1024x825

Pisarei e Fasò

Ingredienti per 4 persone

per l’impasto:

  • 500gr. di farina,
  • 150gr. di pane secco grattugiato,
  • 1 bicchiere di latte.
  • 1 uovo

Per il sugo:

  • 400gr. di fagioli secchi, “occorre ammollarli in acqua per circa un giorno”
  • preparato per soffritto, una cipolla, una carota e un pezzo di sedano tritati,
  • 250gr. di salsa di pomodoro,
  •  un cucchiaio di lardo pesto (al grass pist),
  • olio d’oliva,
  • formaggio grana.

Preparazione dell’impasto

Scaldate il latte, fino a quasi il punto di ebollizione. Versate il pane in una terrina e scottatelo usando il latte caldo. Fate raffreddare, aggiungete l’uovo intero e la farina, fino ad ottenere un impasto morbido e liscio. Fate riposare per circa una mezzora, tenendolo coperto per evitare che si secchi. Per preparare i gnocchetti, preparate delle bisce di pasta, tagliate poi dei piccoli pezzi tutti uguali e con il pollice schiacciateli e spingete verso l’alto la mano.

Pisarei e Fasò, Gnocchetti con sugo di fagioli della tradizione piacentina wp 1476642810122 1024x576

Preparazione del sugo:

Questo sugo ricorda un po’ nella preparazione, quello all’amatriciana. Inizialmente era bianco, ma con l’introduzione del pomodoro, ha raggiunto la perfezione secondo me. In un tegame, fate scaldare l’olio e soffriggete le verdure, finchè la cipolla non dora. A questo punto versate il lardo a piccoli pezzi, fagioli ben lavati  facendo saltare il tutto per qualche minuto. Non resta che aggiungere il pomodoro, mezzo bicchiere d’acuq e far cuocere per almeno un’ora a fuoco lento.

Pisarei e Fasò, Gnocchetti con sugo di fagioli della tradizione piacentina wp 1476642816574 e1477482150712 300x184

Fare cuocere i pisarei in acqua bollente, quando questi vengono a galla scolarli facendo attenzione che questi rimangono bei umidi. Per avere un buon piatto di Pisarei e Fasò, abbondate col sugo. servite caldi e ben spolverizzati di grana.