Home / Primi piatti / Pasta alla carbonara,  un classico spesso rovinato

Pasta alla carbonara,  un classico spesso rovinato

La pasta alla carbonara é un classico della nostra cucina,  spesso vittima di attacchi o imitazioni scadenti. La vera ricetta non prevede l’ uso di  panna, di pancetta affumicata e cipolla. Cosa ancora più importante, non deve essere saltata in padella. Ecco a voi la ricetta.

Pasta alla carbonara,  un classico spesso rovinato wp 1476361084121

Pasta alla carbonara

Ingredienti per 4 persone

  • 320 gr di vermicelli o spaghetti (se vogliamo porzioni abbondanti, 400 gr)
  • 3 uova
  • 50 gr di parmigiano reggiano
  • 200 gr di guanciale a fette
  • pepe
  • 1 cucchiaino di olio extravergine d’oliva

Mettete a bollire abbondante acqua salata. Nel frattempo, tagliate a piccole listarelle il guanciale. Il suo gusto si sposa meglio all’uovo, rispetto alla pancetta dolce. in un pentolino antiaderente versate il cucchiaino d’olio, fate scaldare e aggiungete il guanciale e fate saltare finchè il grasso non diventa chiaro.

Nel frattenpo nella zuppiera dove condiremo la pasta, rompiamo le uova. Aggiungiamo tutto il formaggio e pepe a gusto. Sbattiamo energicamente fino ad ottenere una cremina liscia. Quando sarà freddo il guanciale, aggiungiamolo alla crema appena fatta.

Quando l’acqua bolle, buttiamo la pasta e facciamo cuocere. Una volta scolata, versatela nella zuppiera e lasciate la pasta ferma qualche istante. L’uovo si cuocerà, ma manterrà la consistenza cremosa, che senza dubbio non avrà mai se cotta successivamente in padella. A questo punto mescolate con cura e servite calda . Buon appetito!!!