Home / Dolci / Dagli USA l’Apple Pie

Dagli USA l’Apple Pie

Quando pensiamo agli Stati Uniti pensiamo di sicuro alla sua torta più famosa, l’Apple Pie o, com’è meglio conosciuta, American Pie. Non è una torta complicatissima, richiede solo un po’ di tempo per essere composta.

Apple Pie

Ingredienti per una tortiera di diametro 25 cm

  • 225 grammi di burro freddo
  • 450 grammi di farina 00
  • 1 pizzico di sale
  • 100 grammi d’acqua ghiacciata
  • Latte intero q.b

Per il ripieno

  • 1 limone
  • 1 kg di mele renette pulite
  • 100 grammi zucchero
  • 1 cucchiaino di cannella in polvere
  • Noce moscata q.b
  • 2 cucchiai d’acqua

Per iniziare mettete nella planetaria il burro freddo tagliato a cubetti,  la farina ed un pizzico di sale.  Mentre la planetaria lavora aggiungete l’acqua ghiacciata, continuate fino ad ottenere un composto un po’ a “pezzettini”. Adesso posizionate l’impasto sopra un tagliere e lavoratelo con le mani per una decina di minuti,  deve diventare liscio,  in seguito mettetelo in frigo  a riposare avvolto nella pellicola per almeno una ventina di minuti.

Dagli USA lApple Pie wp 1475354003079
Adesso é il turno del ripieno, pulite le mele, lavatele e sbucciatele,  tagliatele a spicchi ed in seguito in pezzettini di 5 millimetri di spessore,  mettetele in un recipiente con acqua e limone, per evitare che s’anneriscano. In una padella fate scaldare lo zucchero, la cannella e la noce moscata grattuggiata, versate i due bicchieri d’acqua e fate cuocere il caramello fino a quando non compariranno delle bolle ampie,  mi raccomando continuate  a girare con un cucchiaio altimenti s’attaccherà alla padella.  Ora aggiungete una noce di burro, le mele e la scorza del limone, fate saltare per qualche minuto.  Spegnete il fuoco  e lasciate intiepidire.

Imburrate una tortiera tonda dai bordi ondulati. Togliete l’impasto dal frigo e dividetelo in due parti una leggermente più grande dell’altra, spianate la parte più grande con un mattarello fino allo spessore di 5 millimetri,  avvolgete l’impasto sul mattarello  ed usatelo per foderare la tortura,  ora distribuite le mele,  avendo cura di lasciare una montagnetta nel centro,  in modo tale da ottenere la classica forma. Aggiungete sopra le mele qualche ciuffetto  di burro,  e ricoprite con la restante parte d’impasto stesa come prima.

Rifinite i bordi tagliando l’eccesso,  chiudete la torta sigillando i bordi pizzicandoli con una forchetta, creando il motivo classico che decora tutte le Apple pie, con un coltello create dei tagli di circa 3 cm poco distanti dal cento per far “sfiatare” il vapore che si creerà. Spennellate di latte la superficie.

Non resta altro che infornare, a 200° per i primi 20 minuti, tirate fuori e rispennellate,  abbassate il forno  a 180° per altri 20 minuti ed infine tirate fuori ancora rispennellste con il latte abbassate il forno a 170 e cuocete per gli ultimi 20 minuti. Lasciatela raffreddare in forno ed in seguito sfornatela e servitela.