Home / Dolci / Angel Cake, una torta leggendaria

Angel Cake, una torta leggendaria

Direttamente dagli USA ecco l’angel cake, “il cibo degl’angeli”, una torta  soffice e delicata nata nei primi anni dell’800. La leggenda narra che sia stata ideata dagli schiavi afro-americani, perchè per montare gl’albumi servivano delle braccia forti e resistenti. La cottura avviene in uno stampo specifico che può essere usato anche senza venir imburrato e che ha sul fondo dei “piedini”, per far raffreddare la torta capovolta, così da non smontare il risultato finale.

Angel Cake

Ingredienti

  • 160 grammi di farina OO
  • 480 grammi d’albumi (corrispondenti a circa 12)
  • 6 grammi di Cremor tartaro oppure lievito in polvere per dolci
  • 300 grammi di Zucchero
  • 4 grammi di Sale fino
  • 1 cucchiaino d’estratto di mandorla amara
  • 1 baccello di vaniglia

Per prima cosa bisogna cuocere gl’albumi in un pentolino per bagnomaria quindi, separate gl’albumi dai tuorli, versate gl’albumi nel pentolino, accendete il fuoco tenendolo bassissimo, inoltre dovrete tenere controllata la temperatura con un termometro da cucina, infatti questa dovrà raggiungere i 45°, mescolate delicatamente gl’albumi con una frusta mentre si scaldano. Una volta raggiunta la temperatura versate gl’albumi nella ciotola della planetaria, azionatela a velocità media, appena gl’albumi inizieranno a diventare bianchi aggiungete 200 grammi di zucchero, tendendo da parte i restanti 100 gr. Versate l’estratto di mandorle amare, incorporate bene, aggiungete il cremor tartaro oppure il lievito, dopo averli setacciati bene, dopo un paio di minuti aggiungete i semi della bacca di vaniglia. Appena gl’albumi saranno spumosi spegnete la planetaria.

Angel Cake, una torta leggendaria Angel Cake

In una ciotola setacciate la farina, versateci i 100 grammi di zucchero avanzati ed il sale, incorporate gl’albumi molto delicatamente, mescolando dall’alto verso il basso per evitare che si smontino. Ora ponete il composto nello stampo da angel cake o chiffon cake( in alternativa usate uno stampo da pan di spagna, avendo cura d’imburrarlo) ; non battete lo stampo per uniformare, ma usate una spatola per distribuire delicatamente. Cuocete l’angel cake in forno preriscaldato a 190° per 30/35 minuti, se usate un forno ventilato impostatelo a 170° per 25/30 minuti. Quando l’impasto sarà asciutto potrete sfornare il dolce, capovolgete su un tagliere poggiandola sugl’appositi piedini. Una volta completamente freddo sfornatelo aiutandovi con una lama di un coltello per staccare la base dello stampo.